• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
JA slide show
Messaggio
  • Informativa sui cookie

    Questo sito web usa solo cookies necessari per autenticazione, statistiche e navigazione.

    Informativa estesa sui cookie

Premio di Laurea "Rodolfo Giannotti" - Seconda edizione PDF Stampa E-mail
Notizie - Dalla Federazione
Giovedì 18 Agosto 2016 00:00

La Federazione Speleologica Toscana bandisce un concorso per l’assegnazione del Premio di Laurea “RODOLFO GIANNOTTI” 2° EDIZIONE.

Possono presentare domanda tutti i laureati che abbiano conseguito il titolo di studio dal 1 ottobre 2015 al 30 settembre 2016, presso tutte le Università del territorio nazionale, con studi finalizzati alla ricerca sul territorio carsico e/o ipogeo della regione Toscana. Il concorso vuole incentivare la ricerca scientifica collegata al mondo ipogeo e contribuire alla protezione, valorizzazione e tutela del paesaggio carsico di superficie e delle grotte, nonché agli studi di prospezione idrogeologica e protezione delle risorse idriche del sottosuolo ipogeo (con particolare attenzione all’approvvigionamento idrico degli abitati), studi sul patrimonio paleontologico, paletnologico e storico o inerenti il folklore.

Le domande dovranno pervenire per mezzo raccomandata al Presidente della Federazione Speleologica Toscana c/o Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, Via Roma 234, 57127 Livorno, oppure tramite PEC all’indirizzo: federazione.speleologica.toscana@pec.it improrogabilmente entro le ore 24 del 30 settembre 2016.

Le domande pervenute oltre il termine suddetto o prive della documentazione prescritta non saranno prese in considerazione (non farà fede pertanto la data del timbro postale accettante).

È prevista l’assegnazione di 6 premi:

  1. Tre premi di € 500,00 cadauno, per i migliori candidati che abbiano conseguito la Laurea di Primo Livello;
  2. Tre premi di € 1.500,00 cadauno, per i migliori candidati che abbiano conseguito la Laurea Magistrale (sia in unico che doppio ciclo).  

In aggiunta al premio in denaro ciascun vincitore avrà la possibilità di partecipare gratuitamente ad un corso di speleologia organizzato entro l’anno successivo da uno dei gruppi federati FST.

Sul sito www.speleotoscana.it è possibile scaricare il bando di concorso completo e i moduli per partecipare all'iscrizione.

Il bando scade il 30 Settembre 2016

Link Utili:

Regolamento completo (pdf)

Modulo presentazione domanda (doc)

 

 
Nuovo abisso in Apuane PDF Stampa E-mail
Notizie - Dai Gruppi
Giovedì 04 Agosto 2016 20:39

di Michele Pazzini

Lo scorso fine settimana, all’abisso Luigi Bombassei, durante la sesta punta della campagna di esplorazioni 2016, è stato intercettato un collettore con portata di circa 2l/s e le sue acque seguite fino ad un lago alla profondità di -892 metri.IMGP4705-198x300

Il risultato è il frutto di un intenso lavoro di oltre quattro anni, ricco di emozioni e soddisfazioni per i suoi esploratori. Speriamo di riuscire ora ad estendere il rilievo della grotta esplorando pozzi paralleli e finestre. Difficile sarà scendere ancora visto la prossimità con la quota delle sorgenti.

IMGP4701-198x300L’abisso è al momento il più profondo del gruppo delle Panie ed uno dei più verticali delle Apuane. Tutta la pianta della grotta, dall’ingresso fino al collettore alla base dei pozzi, 880 metri più in basso, è contenuta dentro una circonferenza di 70m di diametro.

Per l’inquadramento geologico e la storia delle esplorazioni rimandiamo all’articolo dedicato alla grotta su Speleologia 74: “La seconda vita di un abisso dimenticato”.

Le esplorazioni sono state condotte da una squadra affiatata e trasversale di speleologi, uniti dall’amicizia e dalla passione per le grotte delle Alpi Apuane: Alessio Augugliaro, Mario Cecchi, Anne Cholin, Carlos Crespo, Susana Crespo, Jelena Demidoveca, Marc Faverjon, Samuel Faverjon, Evelin Franceschini, Luca Gioan, Elisabeth Gutierrez, Claudia Graziano, Alessandra Leveratto, Fabio Luisini, Giampaolo Mariannelli, Francesca Onnis, Laura Pala, Claudio Pastore, Michele Pazzini, Leonardo Piccini, Paola Pierinami, Sonia Zucchini.

Gli esploratori ringraziano la U.S.Pratese ed il G.S.Lunense che hanno supportato la squadra e fornito una parte del materiale tecnico ed il G.S.Bolognese, che per primo esplorò l’abisso nel 1962 fino al vecchio fondo di -220.IMGP2600-300x198

 
TALP 52 - Giugno 2016 PDF Stampa E-mail
Notizie - Dalla Federazione
Lunedì 18 Luglio 2016 17:55

E' in spedizione il n° 52 di TALP - Giugno 2016.

Vi auguriamo buona lettura, buone grotte e buone vacanze!!

copertina-52-web

 
Speleologia senza confini PDF Stampa E-mail
Notizie - Dalla Federazione
Martedì 05 Luglio 2016 10:30

Questo messaggio deve essere corto, perché l'audio che trovate è lunghissimo.

E' il messaggio personale che mi ha mandato Marianna mentre si rientrava a casa dal Belagaio, registrato sull'onda delle emozioni vissute sabato a diversamente speleo. 
 
Marianna è collega di lavoro, è amica, è la compagna che mi fa sicura in arrampicata, è la 'fighetta lombarda' come amo definirla, sempre vestita con i giusti abbinamenti, gli occhi leggermente ben truccati che ti guardano quando parla. Mary è bella dentro e fuori, è solare, testarda e cocciuta, generosa, rompi balle. E' come noi, solo non ci vede, ha perso la vista piano piano.
 
Prendetevi questi 13 minuti e ascoltatela parlare di Speleologia, di come è fatta una grotta, dei suoni, degli odori, del vento, delle concrezioni, del buio, dell'Esplorazione e della voglia di rimanere dentro. 
 
Un messaggio per tutti quelli che hanno partecipato, per  quelli che non sono potuti venire, per quelli che si interrogano sul senso di scendere in grotta con persone come Marianna.
 
Buona Speleologia, comunque la si voglia vivere. 
 
 
Eleonora
 
Diversamentespeleo Toscana 2016 - Ci siamo! PDF Stampa E-mail
Notizie - Dalla Federazione
Martedì 28 Giugno 2016 17:53

2016-06-08 1Finalmente ci siamo! Diversamentespeleo 2016 è arrivato!

L'appuntamento è alle ore 9 di Sabato 2 Luglio a Roccastrada (GR), vicino alla Grotta del Belagaio. Queste le coordinate da mettere nel navigatore per raggiungere il sito vicino alla grotta: N43°03'33.0" E11°13'21.4"

Raccomandiamo a chi tarderà di chiamare il numero 320 9626043.

Ricordiamo inoltre a tutti di:

  • Portare la propria attrezzatura da grotta
  • Portare acqua da bere in abbondanza, visto il caldo!

Vi aspettiamo numerosi!

 
Giornata Diversamentespeleo PDF Stampa E-mail
Notizie - Dalla Federazione
Martedì 07 Giugno 2016 19:14

Ciao a tutti, vi ricordiamo che per il prossimo 2 Luglio è prevista la giornata Diversamentespeleo Toscana 2016. L'evento si svolgerà a Roccastrada (GR) a partire dalle ore 9. Ben 11 ragazzi saranno accompagnati da speleologi provenienti da tutta la Toscana nella grotta del Belagaio.

Abbiamo constatato con molto piacere che molte persone si sono rese disponibili a partecipare a questa giornata che vorremmo che si trasformasse in una bella festa da condividere con i nostri "speciali speleo per un giorno". 

Per far si che tutto vada a buon fine abbiamo bisogno del vostro aiuto per coordinare al meglio l'evento. Vi preghiamo pertanto di iscrivervi, entro le 24 del 27 Giugno 2016, usando il seguente modulo online:

http://www.speleotoscana.it/3/diversamentespeleo2016/

Il modulo serve per sapere quanti dei partecipanti intendono usufruire dei seguenti servizi:

04 magliaN.1  IL CIBO, quello più importante per uno speleo: abbiamo avuto il piacere di avere, da parte della proloco del paese di Roccastrada, una richiesta di collaborazione per organizzare la logistica "culinaria" della giornata. Come obiettare: cibo e vino sono sempre i ben accetti!

Ci prepareranno un pranzo al sacco ed una merenda-cena a fine giornata, con prodotti tipici locali. Ci chiedono un contributo simbolico di 5 euro a testa, Per coordinare al meglio la cosa dobbiamo far sapere quanti pasti dovranno preparare. 


N.2 L'ASSICURAZIONE: chiunque voglia partecipare deve assolutamente avere una copertura assicurativa. Per coloro che non hanno una assicurazione personale, ma che volessero partecipare alla giornata, è possibile attivare una assicurazione giornaliera presso la sezione CAI di Grosseto.Quindi nella scheda, oltre al nome e cognome, dovrete indicare se presente o meno l'assicurazione, luogo e data di nascita. I dati sensibili non saranno visibili pubblicamente. 

N.3 MAGLIETTE DIVERSAMENTESPELEO: faremo delle magliette (come quelle in figura) per la giornata con il logo stampato in multicolore. Il costo è di 9 euro/caduna. Le magliette verranno fatte solo previa prenotazione pervenuta entro il 19 Giugno. Nella stessa scheda potete indicare il numero delle maglie che intendete acquistare e la taglia. (S-M-L-XL-XXL, per la taglia dei bambini indicare gli anni).

Chi fosse invece organizzato in proprio per quanto riguarda pasti ed assicurazioni puo' venirci a trovare anche la mattina stessa del 2 Luglio alla Buca del Belagaio, queste le coordinate da mettere nel navigatore per raggiungere il sito vicino alla grotta: N43°03'33.0" E11°13'21.4"

Grazie a tutti per la collaborazione, vi aspettiamo numerosi.

 

 
Tracciamento all'Over 50 - I primi risultati PDF Stampa E-mail
Commissione Scientifica - Colorazioni
Martedì 31 Maggio 2016 18:21

Ieri mattina, 30 Maggio, alle 6.30 si è avuta la prima notizia che Tra Over e Frigido è unione profonda!

Per tutta la giornata di ieri dalla sorgente di Forno fino alla foce del fiume a Marina di Massa il Frigido si è tinto di un verde brillante. Nel tardo pomeriggio la concentrazione del tracciante ha cominciato a ridursi con contunuità ma ancora stamani il tracciante è visibile nei punti dove l'acqua è più calma e profonda.

La grotta tracciata si trova sulla sinistra orografica della valle di Arnetola dove questa si apre verso Campo Catino. La prova di tracciamento è stata eseguita domenica 22 maggio nel primo pomeriggio: il tracciante ha impiegato quindi 9 giorni per emergere alla sorgente ed è uscito con un'onda piuttosto concentrata, spinto fuori dalle piogge degli ultimi giorni.

Alla sorgente sono stati posizionati alcuni strumenti per la registrazione di conducibilità, temperatura e portata oltre ad un campionatore automatico in grado di registrare, tra le altre cose, anche la concentrazione del tracciante. Ci consentiranno di avere informazioni sull'acquifero profondo e di farci sognare sulle traiettorie invisibili dell'acqua.

 

 
“Overgreen”: ovvero la colorazione dell’Abisso Over 50 (Campo Catino, Alpi Apuane) PDF Stampa E-mail
Commissione Scientifica - Colorazioni
Venerdì 27 Maggio 2016 19:10

In queste ore, da qualche parte nel cuore profondo delle Alpi Apuane, una lunga scia di acqua verde si muove lentamente spinta da flebili gradienti idraulici. A voler essere rigorosi non la si potrebbe definire “verde”, visto che nelIMGP4282 buio assoluto degli acquiferi apuani i colori semplicemente non esistono. Lo è stata però per il breve periodo in cui le luci degli speleologi hanno illuminato il torrente che scorre nell’Abisso Over 50 dove è stato versato il colorante, e forse lo sarà di nuovo quando quest’acqua rivedrà la luce in qualche sorgente apuana. Se invece la diluizione sarà troppo elevata per colorare visivamente le acque, ci penseranno i captori a carbone attivo a catturare il colorante e a rilevarcelo, opportunamente stimolati, in laboratorio; oppure, se le nostre previsioni sono fondate, sarà l’occhio vigile e insonne del fluorimetro che abbiamo piazzato alla sorgente di Forno, probabile candidata a restituirci il tracciante versato nell’Over.


In altre parole, dopo una pausa di qualche anno, dovuta principalmente a problemi di carattere burocratico, la Commissione Scientifica della FST ha ripreso la sua attività di tracciamento delle acque che scorrono nelle grotte apuane, con lo scopo di delineare i limiti idrogeologici delle aree di alimentazione delle principali sorgenti carsiche e di approfondire le conoscenze sulla circolazione sotterranea.

In cima alla lista delle grotte da “colorare” c’era appunto l’Abisso Over 50, una profonda grotta (-810) scoperta ed esplorata da speleologi del gruppo Martel di Genova nella zona di Campo Catino.

 

P5213274

 

   

Alle ore 13.30 del 22 maggio 2016 sono stati perciò immessi circa 3 kg di fluoresceina nel torrente interno, la cui portata era sui 3-4 l/s. Le sorgenti prese in considerazione sono state prima di tutto quella di Forno (sorgente del Frigido), probabile candidata poiché le non lontane grotte della Valle di Arnetola drenano verso di essa. Altre sorgenti che potrebbero risultare positive sono quella di Renara, con cui esiste una discreta continuità idro-geologica, e quella di Equi, dato che nella non lontana Carcaraia ci sono grotte che alimentano questa importante sorgente nell’estremo nord delle Alpi Apuane. Per puro scrupolo è stato deciso di tenere sotto osservazione anche la Pollaccia, sebbene lontana e a una quota non compatibile, ma un qualche errore sulla profondità della grotta o sulla quota dell’emergenza è sempre possibile. Alla sorgente di Forno è stato piazzato un fluorimetro portatile in grado di registrare il passaggio del colorante in modo quantitativo e quindi di darci la curva di restituzione, utile per capire le modalità di circolazione.

Dopo i primi prelievi dei captori effettuati mercoledì 25 maggio, i successivi saranno svolti domenica 29 e poi con cadenza settimanale. Ora non resta che aspettare fiduciosi i risultati delle analisi.

 

Commissione Scientifica

 

A breve il resoconto della colorazione.

 

 

 

 
Pipistrelli su "Cronache Animali" PDF Stampa E-mail
Notizie - Dalla Federazione
Giovedì 26 Maggio 2016 11:19
outVenerdi 27 maggio 2016, dalle ore 10.30, all'interno della trasmissione CRONACHE ANIMALI (RAI2), è andato in onda un servizio dedicato ai pipistrelli, realizzato in collaborazione con il Dott. Paolo Agnelli del Museo di Storia Naturale "La Specola" dell'Università di Firenze e Eleonora Bettini, Andrea Lusini, Giovanni Morichetti per FST. I luoghi dove sono state effettuate le riprese sono il Torrino del Museo della Specola a Firenze e la Miniera del Pavone a Montecastelli Pisano (per gentile concessione del proprietario Gianluca Giorgi).
 
 
 
 
 
Ecco alcuni link utili a chi non ha potuto seguire la messa in onda.
 
RAI Replay:
 
 
oppure sul sito della trasmissione

http://www.cronacheanimali.rai.it/dl/portali/site/page/Page-e85aeef4-cb08-4fe1-a595-d280497c22f8.html

Ecco il filmato Youtube con l'estratto della trasmissione:

https://www.youtube.com/watch?v=M6B3hxfR-DA

 Lucia Montomoli per il CF della FST

 
Diversamentespeleo - Riunione 6 Giugno PDF Stampa E-mail
Notizie - Dalla Federazione
Sabato 21 Maggio 2016 07:56
Vi Comunichiamo che il 6 giugno alle ore 18,30, presso la sede della FST, Via Roma 230 Livorno, nelle stanze delle associazioni, si terrà la prossima riunione per Diversamentespeleo.
 
L'invito a partecipare alla riunione, ma anche all'evento, è rivolto A TUTTI GLI SPELEO TOSCANI, proprio tutti, CHE SIANO APPARTENENTI AD UN GRUPPO OPPURE NO, CHE SIANO DI LUNGA ESPERIENZA O NEOFITI DELL'ULTIMA ORA, NON CI DEVONO ESSERE REMORE O PAURE DI NON ESSERE IN GRADO DI POTER DARE UNA MANO, TUTTI SIETE NECESSARI PER LA BUONA RIUSCITA DELLA GIORNATA.
 
In questa riunione si definiranno gli ultimi accordi per la logistica, come dividersi il materiale da mettere in grotta e da prestare ai ragazzi diversamentespeleo che saranno presenti in quella giornata (sono 11) e faremo il punto della situazione per quanto riguarda il luogo, come si alterneranno le fasi durante l'arrivo, l'entrata e l'uscita in grotta, insomma la "strategia finale" :-))
 
VI ASPETTIAMO NUMEROSI ALLA RIUNIONE E SE IN QUELL'OCCASIONE NON POTRETE ESSERCI VI ASPETTIAMO NUMEROSI PER IL 2 DI LUGLIO. Fateci arrivare fin da ora le Vs adesioni all'evento per meglio organizzarci con la logistica.
 
Potete scrivere a info@speleotoscana.it oppure a Eleonora.
 
Un saluto a tutti
 
Lucia e Eleonora
 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 3

Cerca nel sito FST

Bando di concorso "R. Giannotti"

Bando di Concorso per premi di laurea "Rodolfo Giannotti" - Seconda edizione

Leggi tutto

ToscoBat

ToscoBat - Una collaborazione tra il Museo di Storia Naturale di Firenze e la Federazione Speleologica Toscana per segnalare l'avvistamento di pipistrelli 

Feed RSS

feed-image Feed Entries