Gen 152018
 

Screenshot di CaveView – Mappa by Webmapp

Il rilievo è la naturale conseguenza della esplorazione di una grotta. Serve per attribuire alla grotta stessa dei parametri oggettivi e quantitativi ma soprattutto serve per comunicare, a chi non la conosce, un po’ di cosa essa sia. Il rilievo è quindi uno strumento fondamentale per descrivere la *singola* grotta.

Da tempo ormai i software per la topografia ipogea consentono di “restituire” in qualche modo il rilievo in formato 3D. Ma cosa si riuscirebbe a capire se si disegnasse, in tre dimensioni, non un singolo rilievo ma il rilievo complessivo di tutte le grotte di una certa area? E se esso fosse riferito alla mappa (anche geologica) del territorio?

Area Frigido. Mappa by Webmapp – Scarica il PDF

A queste domande ha cercato di rispondere Danilo Magnani del Gruppo Speleologico Archeologico Apuano. Ed il risultato del suo lavoro è a questa pagina, dove è visibile, in 3D, il rilievo di tutte (o quasi) le grotte le cui acque si pensa afferiscano al bacino di Renara e del Frigido, sulle Alpi Apuane. Danilo ha diviso tutta l’area in “zone” ed ha raggruppato i rilievi. Ha inoltre sovrapposto ai rilievi varie mappe: una escursionistica, una geologica ed, infine, la Cartografia Tecnica Regionale (la cartografia ufficiale del Catasto).

Come è facile immaginare il lavoro ha richiesto tempo e pazienza ma il risultato è straordinario. Si possono osservare gli sviluppi, confrontare le quote, ipotizzare prosecuzioni; in altre parole: aggiungere conoscenze, usando i dati già disponibili. Altra cosa straordinaria è che tutto il lavoro, grazie a un visualizzatore 3D (CaveView, disponibile da pochi mesi), è anche immediatamente fruibile dal web: basta aprire la pagina del sito FST (anche da smartphone) ed iniziare la “navigazione virtuale” (magari a tutto schermo) nel sottosuolo!

Pagina dei Rilievi 3D di FST

Nov 202017
 

Il 5 Dicembre 2017 presso la sezione CAI di Firenze si terrà la festa per i 90 anni del Gruppo Speleologico Fiorentino CAI. Di seguito la locandina dell’evento.

 

Mag 102017
 

Livorno 09/05/2017 Prot n° 06/LT/2017-U

La Federazione Speleologica Toscana bandisce un concorso per l’assegnazione del premio di laurea dedicato a “RODOLFO GIANNOTTI”. L’importo complessivo dei premi di laurea che saranno erogati ammonta ad euro 800,00.

Possono presentare domanda di partecipazione al concorso i laureati presso tutte le Università del territorio nazionale in possesso di laurea di primo livello o magistrale di qualsiasi corso che abbiano svolto una tesi di laurea inerente la ricerca sul territorio carsico e/o ipogeo della regione Toscana e abbiano conseguito il titolo di studio dal 1 ottobre 2016 al 30 settembre 2017.

Il concorso si propone di incentivare la ricerca scientifica collegata al mondo ipogeo, contribuire alla protezione, valorizzazione e tutela del paesaggio carsico di superficie e delle grotte, favorire gli studi di prospezione idrogeologica e protezione delle risorse idriche del sottosuolo ipogeo (con particolare attenzione all’approvvigionamento idrico degli abitati) e sostenere gli studi sul patrimonio paleontologico, paletnologico e storico o inerenti il folklore.

È prevista l’assegnazione di 2 premi ripartiti in due categorie:

  • Un premio di € 300,00, per il migliore candidato che abbia conseguito la Laurea di Primo Livello;
  • Un premio di € 500,00, per il migliore candidato che abbia conseguito la Laurea Magistrale (sia in unico che doppio ciclo).

Il premio in denaro, si intende al lordo degli adempimenti di legge, che gravano sul beneficiario.

In aggiunta al premio in denaro ciascun vincitore avrà la possibilità di partecipare gratuitamente ad un corso di speleologia organizzato entro l’anno successivo da uno dei gruppi federati FST.

Nello spirito di valorizzare la crescita professionale ed umana dei candidati, il premio sarà assegnato a laureati e laureate che abbiamo dimostrato qualità di innovazione nella tesi di laurea ed eccellenza nel percorso di studi compiuto.

Il concorso è indetto dalla Federazione Speleologica Toscana (FST) che potrà avvalersi di una commissione di esperti del settore.

Federazione Speleologica Toscana

IL PRESIDENTE Marco Innocenzi

 

qui potete scaricare i moduli e il regolamento completo:

http://www.speleotoscana.it/3/wp-content/uploads/2017/05/Modulo_premi_di_laurea_FST-a.docx

http://www.speleotoscana.it/3/wp-content/uploads/2017/05/bando_giannotti_2017.pdf