Mag 272020
 

Il terzo appuntamento del ciclo di lezioni sul rilievo “Lo zen e il tiro col… laser” ha visto la partecipazione di oltre cento speleologi da ogni parte d’Italia. Il meeting virtuale, condotto da Leonardo Piccini, ha avuto come tema l’elaborazione dei dati numerici raccolti dopo un’uscita in grotta e la realizzazione, attraverso di essi, di un modello semplificato ma valido della grotta rilevata.

Lo zen e il tiro col laser – Come elaborare

Il quarto ed ultimo appuntamento è fissato per Giovedi 28 Maggio, alle ore 21:15, sempre su piattaforma Google Meet. Danilo Magnani e Leonardo Piccini ci parleranno della rappresentazione dei dati elaborati.

Grazie a tutti e a presto.

  •  27 Maggio 2020
  •  Posted by at 1:55
  •   Commenti disabilitati su Lo zen e il tiro col… laser – Terza parte: Come elaborare
  •   Dalla Federazione, Notizie
Mag 212020
 

E’ “andato in onda” stasera il secondo appuntamento sul rilievo ipogeo organizzato da FST. Leonardo Piccini ha parlato del “Cosa misurare”. Come al solito argomenti stimolanti, esposizione chiara, pubblico attento e domande interessanti. Una bella serata, che ci ha dato la possibilità di ritrovarci (anche se virtualmente) e di tornare a parlare di grotte.

Ecco di seguito il link da usare per riguardare la lezione:

Lo zen e il tiro col laser – Cosa misurare

Il prossimo appuntamento è fissato per Martedi 26 Maggio, alle ore 21:15, sempre su piattaforma Google Meet.

Grazie a tutti!

  •  21 Maggio 2020
  •  Posted by at 23:34
  •   Commenti disabilitati su Lo zen e il tiro col… laser – Seconda parte: Cosa Misurare
  •   Dalla Federazione, Notizie
Mag 202020
 

Il primo incontro online del ciclo “Lo zen e il tiro col.. laser” ha registrato un inatteso successo. La lezione di Leonardo Piccini sul “Come misurare” è stata ovviamente interessantissima e molto partecipata: tante le domande e tanti gli spunti per ulteriori approfondimenti.

Chi non ha potuto seguire la diretta può riguardare la lezione qui:

Lo zen e il tiro col laser – Come misurare

Il prossimo incontro è previsto per Giovedi 21 Maggio 2020, con le solite modalità di accesso tramite piattaforma Google Meet.

Grazie a tutti per la partecipazione.

  •  20 Maggio 2020
  •  Posted by at 22:59
  •   Commenti disabilitati su Lo zen e il tiro col.. laser – Prima parte: Come misurare
  •   Dalla Federazione, Notizie
Mag 152020
 

La Federazione Speleologica Toscana organizza un ciclo di incontri per conoscere meglio che cosa serve per fare un buon rilievo ipogeo ed esportarlo nei più comuni software di restituzione grafica. L’evento si svolgerà online su piattaforma Google Meet. E’ necessario registrarsi usando il link in fondo alla pagina. Al termine della registrazione si riceverà, via mail, il link per la partecipazione.

Date dell’evento: 19-28 maggio 2020 ore 21:15
Evento organizzato dalla Federazione Speleologica Toscana
Contattaci al numero (+39) 347 989 6317 o all’indirizzo info@speleotoscana.it

Per registrarsi all’evento cliccare qui.

  •  15 Maggio 2020
  •  Posted by at 0:34
  •   Commenti disabilitati su Lo Zen e il tiro con…laser
  •   Senza categoria
Mag 052020
 

Probabilmente molti saranno già a conoscenza del progetto che la Federazione ha intenzione di avviare a breve ed in via sperimentale, ossia quello di pubblicare una seconda edizione di TALP tradotto in lingua inglese. Un progetto ambizioso e di non facile attuazione che punta a far arrivare la speleologia toscana e non solo oltre i confini nazionali. Un progetto che però avrà soprattutto bisogno dell’aiuto di VOLONTARI TRADUTTORI che prestino anche una piccola parte del loro tempo libero per realizzarlo.

Come già annunciato alcuni giorni fa, tramite i canali social e le liste Toscana e Speleoit, il lavoro coinvolgerà già da subito anche gli autori degli articoli tuttavia, ci teniamo a sottolinearlo, non sarà obbligatorio presentare articoli alla selezione per la pubblicazione corredati di traduzione. Ogni articolo presentato sarà valutato esattamente come avveniva prima, l’eventuale traduzione a corredo sarà soltanto un aiuto (enorme) che ogni autore potrà dare al progetto “TALP World”.

Per quanto riguarda i volontari traduttori invece sarà organizzato un gruppo di lavoro dove ognuno avrà la possibilità di apportare liberamente il contributo che sarà in grado di offrire senza limiti minimi o obiettivi da perseguire. Ogni traduttore potrà chiedere uno o più articoli su cui lavorare ed anche il tempo a disposizione per terminare sarà stabilito volta volta di comune accordo. Il gruppo di lavoro valuterà in futuro la possibilità di organizzare anche un controllo incrociato, ossia ogni volontario dopo la traduzione riceverebbe un altro articolo già tradotto da un altro volontario per effettuare un check e correggere eventuali errori, ma questo è ancora in fase organizzativa.

La versione “TALP World” sarà pubblicata sul sito della Federazione e distribuita gratuitamente, l’obiettivo iniziale è quello di renderla disponibile online dopo la pubblicazione della classica versione ufficiale cartacea. Non prevediamo tuttavia per il momento tempi stabiliti e vincolanti per l’uscita di “TALP World“, riteniamo un buon risultato riuscire a pubblicare il numero tradotto entro la pubblicazione del numero successivo in italiano e di riuscire a tenere costante questa cadenza.

I primi volontari hanno già dato la propria disponibilità all’indirizzo comunicazione@speleotoscana.it ma ovviamente più siamo e più leggero sarà l’impegno necessario da parte di tutti per completare il lavoro, quindi rivolgiamo un appello a chiunque, anche tra amici e parenti, abbia una buona conoscenza della lingua inglese e voglia partecipare a questo progetto che farà diventare TALP una tra le prime pubblicazioni di carattere speleologico ad uscire in versione multilingua.